Corriere: Rutelli, l'Arte vittima dimenticata della Siria
Rassegna Stampa - Quotidiani e Periodici
Dobbiamo interrompere il silenzio che circonda la distruzione del Patrimonio Culturale in Siria che ha raggiunto ormai dimensioni catastrofiche. Con il prof. Paolo Matthiae abbiamo lanciato la Campagna Internazionale per la salvezza del patrimonio culturale siriano. Molte cose possono e debbono essere fatte.
 
Leggi il nostro appello sul Corriere della Sera cliccando sul link sottostante
Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (corriere siria 2.pdf)L'arte: vittima dimenticata in Siria 145 Kb
 
Ilsussidiario.net: Rutelli, Renzi è caduto nella trappola delle Regioni
Rassegna Stampa - Quotidiani e Periodici
Francesco Rutelli, ex leader del centro sinistra e attuale Presidente di Alleanza per l'Italia, boccia l'Italicum e la riforma del Senato proposta da Matteo Renzi: "ha quasi tutti i difetti del Porcellum ocme il peccato mortale dei parlamentari nominati: un delitto contro la credibilità della politica", mentre la revisione del bicameralismo perfetto, avanzata dal Presidente del Consiglio, con tanto di metamorfosi del Senato in camera delle Regioni, "è un errore storico perché il livello regionale è quello più scarso, in quanto qualità del lavoro. Se qualcuno vuole migliorare l’Italia trasformandola in uno specchio del sistema regionale, fa un errore gigantesco, ingiustificabile e incomprensibile".
 
 
Il Fatto Quotidiano: Rutelli, Matteo Renzi da Rignano sull'Arno a Presidente del Consiglio
Rassegna Stampa - Quotidiani e Periodici
"Il 3 giugno 2009, quando chiesi a Renzi come sarebbe andata a finire l'elezione a Sindaco di Firenze, mi rispose con un sms: 'finisce 48 a 33 al primo e 60/40 al secondo turno. Il clima è buono ma ci sono troppi stronzi a sinistra". a raccontarlo è Francesco Rutelli, un lunghissimo passato in politica (leader della Margherita, sindaco di Roma, Ministro della Cultura), che conosce Matteo Renzi dal 2004, quando l'attuale Premier non aveva ancora 30 anni.
 
Leggi l'intervista a Francesco Rutelli su Il Fatto Quotidiano cliccando sul link sottostante.
Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (intervista su Renzi il fatto.pdf)Intervista su RenziIntervista a Francesco Rutelli a: "Il Fatto Quotidiano"227 Kb
 
Riforma Senato: Rutelli, il prossimo precipizio nazionale
Interventi - Politici
"Geniale riforma del Senato: visto che le Regioni funzionano così male, il Governo vuole il Senato delle Regioni. È un errore storico". Lo dichiara in una nota Francesco Rutelli. "Se il problema sono 'gli stipendi dei senatori', - continua Rutelli - basta applicare la (anche mia) proposta: bicameralismo moderno, con funzioni differenziate, 400 deputati e 200 senatori. Abbassare invece la seconda (ex-prima) Camera a dopolavoro di consiglieri regionali e qualche Sindaco e' demenziale. La qualità delle leggi e' in peggioramento verticale, ma soprattutto per responsabilità dei Governi, che smantellano le strutture tecniche e trasformano sempre più le normative in comunicati stampa. Il Parlamento e' da diversi anni ridotto al rango di correttore dei provvedimenti mal scritti a Palazzo Chigi. Qualche volta li migliora, altre li peggiora. Ma ci si sta accorgendo che polemizzare con la 'burocrazia', anziché riformare la burocrazia, e' privo di senso? La terzietà e professionalità dei servitori dello Stato, in un paese complesso come il nostro, e' cruciale. Lo smantellamento dei servizi (legislativi, di controllo della qualità normativa, anticorruzione, etc) e' suicidio. Solo chi ha un disegno irresponsabile o perverso puo' far credere che un paese difficile si governa con i talk show e le invettive sui blog. Poi ci si sveglia una mattina e si scopre che molti decreti legge presentati con fanfare NON ESISTONO, perché nessuno ha varato i decreti attuativi. Attenzione a questa deriva", conclude Rutelli.
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 5 di 98