FRANCESCO RUTELLI

Cultura: Rutelli, no al definanziamento tax credit per cinema

 

(ANSA) - ROMA, 7 LUG - ''Impossibile che il governo de-finanzi il tax credit per il cinema! Per tre motivi: la misura (che ho introdotto nel 2008 da Ministro della cultura) ha dimostrato di funzionare bene, anche in termini di entrate fiscali per lo Stato. Attiva risorse private per il finanziamento di questa fondamentale industria. Compensa - almeno in parte - i tagli brutali del Fondo Spettacolo (Fus)''. E' quanto dichiara in una nota su facebook il leader dell'Api Francesco Rutelli. ''Ma e' soprattutto assurdo - continua Rutelli - seminare incertezza in questo settore fondamentale per la cultura italiana: se creativi ed operatori non sanno quante risorse saranno disponibili, ne' quando, nessuno programmera', nessuno creera', nessuno investira'! Invece Saccomanni deve dichiarare subito che le risorse ci sono, almeno per il prossimo triennio. Altrimenti, ogni protesta sara' legittima contro la miopia del governo, che continua a tagliare le risorse per la cultura, persino quelle che hanno innescato processi virtuosi per gli investimenti per le industrie creative'', conclude Rutelli.

 

Torna indietro
Biografia
La mia vita, le mie origini, la politica
L'esperienza capitolina
da dicembre 1993 a gennaio 2001
Cultura
Ambiente
Europa
Fotogallery
Video
Interviste, riflessioni ed estratti
Contatti