FRANCESCO RUTELLI

Cultura: Rutelli, restauro teatro Villa Torlonia eccellente lavoro. Progetto varato dalla mia amministrazone

Francesco Rutelli ha espresso i suoi "complimenti alla Soprintendenza del Comune di Roma, ai tecnici e ai restauratori" per l'eccellente completamento del restauro del Teatro di Villa Torlonia, che oggi riapre le sue porte al pubblico. "Dopo che la mia Amministrazione, - continua Rutelli -  alla fine degli anni '90, ha varato il progetto e messo in campo le risorse, e al termine dei complessi lavori, un gioiello viene restituito alla città, che di fatto ignorava di possederlo. Ora spero che venga utilizzato e valorizzato dalla nuova Amministrazione civica."

Rutelli ha anche ricordato che "il restauro permette di far tornare alla luce la vicenda di Costantino Brumidi, pittore romano dell'800, che ha realizzato molta parte degli affreschi oggi restaurati, e che fu costretto all'esilio dopo essersi schierato con i "rivoluzionari" del 1848. Dopo essere riparato negli Stati Uniti, Brumidi è stato uno dei principali pittori della nuova democrazia americana, a partire dagli edifici del Congresso e dalla cupola di Capitol Hill".

Rutelli, sia come Sindaco che come Ministro della Cultura - e in conferenze tenute a Roma e a Washington - si è più volte impegnato per mettere in luce la singolare figura di Brumidi, pressoché sconosciuta a Roma e in Italia

 

.

Torna indietro
Biografia
La mia vita, le mie origini, la politica
L'esperienza capitolina
da dicembre 1993 a gennaio 2001
Cultura
Ambiente
Europa
Fotogallery
Video
Interviste, riflessioni ed estratti
Contatti